L’Ufficio 2.0

Come potrebbe apparire il futuro della progettazione di uffici.

Come potrebbe apparire il futuro della progettazione di uffici.

Ora architetti e designer stanno ripensando l’area di lavoro per l’era del post-coronavirus.

Dì addio all’acciaio inox – e benvenuti ai giardini aziendali!

La pandemia di coronavirus potrebbe avere effetti a lungo termine sul modo in cui progettiamo i nostri uffici. Mentre le aziende cercano di integrare servizi igienico-sanitari migliori e implementare alcune delle cose che hanno imparato durante la crisi, molti aspetti dell’ufficio potrebbero cambiare, dai materiali utilizzati per la tappezzeria ai layout generali delle planimetrie.

“Le persone pongono domande esistenziali come” Qual è lo scopo di un ufficio? “

“Alcune delle abitudini che pensavamo avrebbero impiegato anni per superare stanno cambiando da un giorno all’altro”

L’ufficio nel suo insieme.

Mantenere l’ufficio il più libero da germi richiederà alcune modifiche sostanziali. Superfici come legno grezzo, pietra tenera e acciaio inossidabile possono essere terreno fertile per germi e batteri,

Gli uffici potrebbero rivolgersi a mobili realizzati con materiali sintetici antimicrobici come il Crypton, oltre a metalli come rame e ottone per maniglie delle porte e altre superfici ad alto tocco.

Altri punti di contatto, come tastiere e pannelli di controllo per illuminazione, climatizzazione e sistemi A / V, potrebbero essere sostituiti con app sui telefoni personali dei dipendenti.

Le luci ultraviolette installate nei condotti potrebbero purificare l’aria prima che venga espulsa sul pavimento dell’ufficio.

Gli architetti potrebbero anche apportare modifiche come curvare il luogo in cui il pavimento incontra il muro. Questo può eliminare gli angoli che raccolgono sporcizia e germi, una pratica che alcuni ospedali usano da decenni.

“L’ufficio sarà progettato appositamente per essere più di un semplice posto di lavoro”

“L’ufficio sarà un luogo di comunità, un luogo culturale, un luogo di apprendimento.”

La workstation 2.0

Per motivi di pulizia, le aziende potrebbero dover riconsiderare la tradizione di lunga data dei posti assegnati.

Forzare i dipendenti a rimuovere i propri effetti personali alla fine di ogni giornata consentirà pulizie più efficaci che non possono verificarsi quando i banchi sono coperti di disordine.

Un’alternativa a questo approccio è quella di mantenere la postazione di lavoro dedicata ma implementare una “politica di pulizia della scrivania”: ogni dipendente riceve un cubby o un armadietto in cui riporre le cose alla fine di ogni giornata lavorativa e le superfici della scrivania vengono pulite ogni giorno.

L’aggiunta di una maggiore separazione tra le postazioni di lavoro – qualcosa che viene fatto per necessità a breve termine – potrebbe diventare una tendenza a lungo termine volta a garantire ai dipendenti una maggiore privacy.

Lavorare da remoto.

Molte aziende stanno prendendo in considerazione programmi di lavoro alternati per quando torneremo in ufficio full speed per aiutare a far rispettare le distanze sociali.

Questo fatto, combinato con la consapevolezza che i dipendenti possono essere altrettanto efficaci mentre lavorano da casa, potrebbe rendere il lavoro a distanza molto più comune a lungo termine ( vedi Twitter,Square ed altre multinazionali).

“Per molto tempo abbiamo parlato della scelta in ufficio: puoi sederti in uno spazio lounge o in una piccola sala riunioni o nel patio esterno, a seconda di ciò che ti consente di fare il tuo lavoro raggiungendo la massima produttività “

“Penso che in futuro aggiungeremo il posto di lavoro domestico a quell’elenco.”

Ciò potrebbe significare che i dipendenti entrano in ufficio nei giorni in cui hanno un lavoro collaborativo e rimangono a casa nei giorni in cui opereranno principalmente da soli.

Effettuare tale transizione potrebbe richiedere alcuni cambiamenti tecnologici. È probabile che le aziende spostino i loro sistemi in una posizione centralizzata o nel cloud in modo che il lavoro possa essere ripreso senza interruzioni da casa.

È un’upgrade che per molte aziende è stata accelerata a causa dell’attuale crisi.

Ovviamente, lavorare da casa è possibile a vari livelli data la configurazione domestica di ciascun dipendente. Come tale, alcune aziende stanno concedendo stipendi di tecnologia ai dipendenti.

Published by Raffaele Felaco

I am an enthusiastic leader with strong background in direct and indirect sales with an exten- sive experience in both retail and wholesale business. I have been fortunate to have worked alongside teams in structured environments both in Italy and abroad over the last 20 years, en- abling me to develop strong leadership skills, a natural approach in effective communication, the ability of positively influencing others and master complex business negotiations.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: