I Voice assistants intensificano il rapporto con il brand?

I Voice assistants intensificano il rapporto con il brand?

Gli assistenti vocali come Amazon Alexa e Google Assistant stanno diventando una parte importante della vita familiare, rendendoli più significativi per i marchi, secondo uno studio che l’agenzia di tecnologia vocale Voxly Digital ha condiviso con la pubblicazione gemella Mobile Marketer. Usando le app vocali, il 95% delle famiglie del Regno Unito ha affermato che è importante che l’app appartenga a un marchio che conoscono.


Negli acquisti di app vocali, il 94% delle famiglie del Regno Unito legge valutazioni e recensioni per farsi un’idea di come funzionano. L’ottantasei percento degli intervistati ha dichiarato di essere presente nello Skill Store di Alexa o in un elenco di app consigliate per loro, mentre il 23% delle persone sente parlare di app vocali mentre parla con un assistente virtuale.


Più della metà delle famiglie considera un assistente vocale come “un altro membro della famiglia”. Due terzi delle famiglie usano l’assistente vocale insieme come famiglia, mentre tre su quattro affermano che un assistente vocale è un importante “intrattenitore”.

Insight :



Il rapporto di Voxly Digital fornisce approfondimenti per i marchi che stanno cercando di intensificare le loro integrazioni con gli assistenti vocali digitali, qualcosa che probabilmente altri marketer stanno esaminando mentre l’uso di altoparlanti intelligenti cresce durante la pandemia di coronavirus. Ciò è particolarmente vero tra i consumatori più giovani, mentre le persone rimangono ampiamente a casa. Alcuni marchi hanno rapidamente accelerato la tendenza, tra cui il marchio di snack MoonPie, che il mese scorso ha introdotto un’app a comando vocale per Amazon Alexa che funge da compagno di stanza virtuale per le persone bloccate al chiuso.


I marchi potrebbero prendere in considerazione lo sviluppo di un’app vocale per connettersi con i consumatori che si affidano alla tecnologia per una vasta gamma di usi, secondo lo studio di Voxly Digital. Mentre il 74% degli intervistati ha dichiarato di vedere Alexa e Google Assistant come “assistenti personali”, il 72% li vede come “animatori”. I marchi che cercano di coinvolgere i consumatori con app vocali gamificate hanno l’opportunità di connettersi con il 33% delle famiglie che giocano giochi e curiosità con un assistente virtuale ogni giorno.


Gli assistenti vocali stanno sviluppando un ruolo di fiducia nelle famiglie, visto da molti come un altro membro della famiglia. Questa intimità con i consumatori è una considerazione chiave per i marchi nella coltivazione di app vocali come canale interattivo su altoparlanti e dispositivi mobili intelligenti. Il sessantanove per cento delle famiglie usa i propri assistenti vocali per trovare informazioni, rendendo la tecnologia più indispensabile per i marchi nell’educare i consumatori sui loro prodotti e servizi, distinguendosi tra i concorrenti, lo studio suggerisce.


I marketer devono anche considerare i modelli di utilizzo per gli assistenti virtuali quando sviluppano un’app vocale. Quasi i due terzi (61%) delle famiglie usano gli assistenti vocali nella stanza vivente o familiare, mentre il 43% li usa in cucina. Quelle più impostazioni sociali per le famiglie possono essere una considerazione chiave nello sviluppo di un’app vocale che le persone di tutte le età possono usare insieme. I marchi che creano esperienze collaborative per le famiglie possono aumentare il coinvolgimento e rendere tali esperienze più memorabili, ha affermato Voxly Digital.

Published by Raffaele Felaco

I am an enthusiastic leader with strong background in direct and indirect sales with an exten- sive experience in both retail and wholesale business. I have been fortunate to have worked alongside teams in structured environments both in Italy and abroad over the last 20 years, en- abling me to develop strong leadership skills, a natural approach in effective communication, the ability of positively influencing others and master complex business negotiations.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: